Scheda Video

La scheda video o scheda grafica (spesso chiamata GPU) si occupa di generare e trasmettere le immagini che vedi sul monitor. Si tratta perciò di un’unità di calcolo specializzata che fa da assistente alla CPU, il centro di comando del computer.

Puoi immaginare la GPU come una sorta di cervello aggiuntivo, il cui compito è svolgere operazioni che al processore non vengono facili. Viene istintivo pensare al gaming o software 3D, ma le potenzialità di questo componente hanno tanti altri utilizzi (come ad esempio quello nel mining di cui hai probabilmente sentito parlare).

Scheda video integrata

La scheda grafica integrata (anche detta iGPU) è situata all’interno della CPU stessa. Ciò vuol dire che non è richiesto alcun componente aggiuntivo per visualizzare ciò che accade su schermo. Una comodità molto abbracciata dal produttore di processori Intel e, in minor parte, anche da AMD.

In pratica, la gran parte dei processori in circolazione dispongono di una scheda grafica integrata. Per utilizzarla ti basterà collegare il cavo del monitor a qualsiasi delle porte presenti sul retro del PC (ovvero alle uscite video della scheda madre).

Le prestazioni di una GPU integrata sono di gran lunga inferiori a quelle di una moderna scheda dedicata. Rimane comunque una soluzione adeguata per chi fa un uso basilare del computer, come la navigazione web, lo streaming di film o l’utilizzo di applicativi Office. Inoltre, può sempre tornare utile nel caso in cui la scheda dedicata abbia malfunzionamenti.

Scheda video dedicata

La scheda grafica dedicata (talvolta chiamata dGPU) è invece un componente a sé stante. È provvista di un’unità di calcolo centrale, di una memoria tutta sua e di un dissipatore, proprio come la CPU. Grazie a ciò, la performance può essere esponenzialmente superiore alla prima tipologia di GPU.

Infatti, la grafica integrata arriva a equivalere al massimo a una scheda video dedicata sotto i 100€. Considerando che le dGPU raggiungono cifre sopra i 1000€, è un risultato abbastanza povero per la controparte integrata.

Pertanto, una GPU dedicata non può mancare in una configurazione al passo coi tempi. È un componente essenziale nel gaming e nell’utilizzo di software professionali (come video editing e rendering 3D).

I requisiti di questo componente sono uno slot PCIe, presente in qualsiasi scheda madre per PC desktop, e, se necessario, un cavo di alimentazione aggiuntivo. Di fatto, l’alimentatore è un elemento importante per garantire le prestazioni e la longevità della tua configurazione, specialmente per schede video di un certo livello.

Le GPU non hanno altre restrizioni dal punto di vista della compatibilità, perciò possono essere installate su qualsiasi configurazione che ne soddisfi i requisiti, che sia Intel o AMD.