Miglior SSD

aggiornato al

Interessato all’acquisto di un velocissimo SSD? In questa guida troverai tutto quello che ti serve per scegliere il miglior SSD.

Il termine SSD sta per Solid State Drive o, in italiano, unità a stato solido che indica la sua capacità di memorizzare informazioni elettronicamente. All’apparenza un SSD e un hard disk non sono poi così diversi: entrambi hanno il solo e unico compito di archiviare dati. Tuttavia, il modo di operare di questi due dispositivi di storage è completamente diverso.

Mentre l’HDD (Hard Disk Drive) utilizza un disco ruotante assieme a una testina per accedere ai dati, l’SSD non possiede alcuna parte meccanica. Questo comporta numerosi vantaggi per le unità a stato solido che risultano più resistenti agli urti, più silenziosi, più efficienti, ma specialmente più veloci degli HDD, occupando allo stesso tempo meno spazio.

Di fatto, gli SSD riducono i tempi di avvio di Windows e di qualsiasi applicazione installata, migliorando la responsività complessiva del sistema.

Una piccola parentesi: essendo puramente un dispositivo di archiviazione, l’SSD non migliora la performance nel gaming (eccetto per il caricamento). In parole povere, non esistono SSD Gaming, solo prodotti dall’aspetto più esuberante. Anche se segretamente lo pensiamo tutti, gli RGB non aumentano gli FPS.

Grazie agli enormi benefici nei confronti dei tradizionali hard disk, l’SSD è visto come un acquisto essenziale per qualsiasi computer moderno.

Indice

Come capire quale SSD montare

Esistono vari tipi di SSD ed è fondamentale scegliere un prodotto compatibile con il proprio sistema. Ma, prima ancora, bisogna comprendere gli acronimi utilizzati per identificare questi prodotti. Ecco una breve spiegazione:

Come avrai notato, queste caratteristiche sono tutte legate fra di loro.

Un prodotto da 2.5″ o 3.5″ può essere unicamente SATA, utilizzando gli omonimi bus e interfaccia (fanno parte di questa categoria sia hard disk che unità a stato solido). Gli SSD da 2.5″ vengono comunemente chiamati SSD SATA.

Allo stesso modo, un SSD dal formato PCIe usa, appunto, il bus PCIe affiancato dall’interfaccia NVMe.

L’unica eccezione sono gli SSD M.2 che possono essere sia SATA che NVMe (ma non contemporaneamente, sia chiaro!)

SSD SATA vs SSD M.2 differenze
SSD SATA (sotto) e SSD M.2 (sopra)

Ecco quindi il risultato di tutte queste caratteristiche tecniche, di seguito trovi la lista degli SSD più diffusi sul mercato:

Bene, ora dovresti avere le idee un po’ più chiare sulle unità a stato solido, ma la vera domanda è quale SSD scegliere?

Se stai assemblando una nuova configurazione desktop e hai la possibilità di scegliere, ti consiglio un più moderno SSD M.2 NVMe (pressoché qualsiasi scheda madre di ultima generazione è dotata di almeno uno slot M.2 NVMe)

Se invece vuoi velocizzare il tuo computer attuale, la scelta migliore è tipicamente un SSD SATA. Per capire se e quali SSD sono compatibili, consulta il manuale della tua scheda madre o del tuo portatile. Puoi fare una ricerca sul web con il modello del tuo dispositivo affiancato da “SSD”, è probabile che qualcun altro nel mondo abbia avuto il tuo stesso quesito!

Non conosci il modello del tuo dispositivo? Segui queste istruzioni:

Interessato a un SSD per PlayStation 4 o Xbox One? Anche in questo caso la scelta ricade sugli SSD SATA.

SSD SATA vs SSD NVMe

Qual è la differenza fra SATA e NVMe? In quale caso dovrei scegliere l’uno o l’altro?

È vero che, in certi contesti, gli SSD NVMe possono essere molto più veloci rispetto ai SSD SATA. Ricorda però che l’impatto maggiore sul sistema è dato dal tempo di accesso, caratteristica molto simile fra le due unità.

In breve, non noterai differenze fra prodotti NVMe e SATA in situazioni come navigazione web, documenti di testo o qualsiasi incarico che abbia a che fare con file nell’ordine del centinaio di MB. Le unità NVMe si distinguono invece nel editing di pesanti video 4K, nel gaming durante il caricamento di estese mappe open world e ovunque siano presenti file da decine, se non centinaia, di GB.

Questo per dire che, seppur con le loro differenze, sia SSD SATA che SSD NVMe sono nettamente superiori al classico disco rigido.


Se hai altri dubbi o domande puoi scrivermi un messaggio diretto su Telegram o unirti al favolosissimo canale Discord di Omni Atlas.

Ed eccoci alla lista dei migliori SSD di ultima generazione, accompagnati da una breve scheda tecnica e suddivisi per capacità di archiviazione.

Miglior SSD SATA

Gli SSD SATA sono compatibili con pressoché qualsiasi PC degli ultimi 15 anni e sono per questo la tipologia più popolare in assoluto. Vengono spesso usati per ridare vita a vecchi computer dove, nella maggior parte dei casi, è proprio l’hard disk a rallentarne il funzionamento.

Certo, esistono anche SSD SATA di fascia più alta, con tutti i benefici che ne conseguono. Tuttavia, l’interfaccia SATA è strettamente legata al modo di operare degli hard disk meccanici, motivo per cui, se stai cercando SSD più veloce e professionale, ti suggerisco di puntare a un SSD NVMe M.2.

Detto questo, qui sotto trovi i migliori SSD del 2021, suddivisi per capacità e affiancati da una breve scheda tecnica.

Patriot Burst 120 GB

Patriot Burst
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 555 MB/s 500 MB/s 3 anni
Compra su Amazon

Kingston A400 240 GB

Kingston A400
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 500 MB/s 350 MB/s 3 anni
Compra su Amazon

SanDisk SSD Plus 480 GB

SanDisk SSD Plus
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 535 MB/s 445 MB/s 3 anni
Compra su Amazon

Samsung 860 EVO 1 TB

Samsung 860 EVO
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 550 MB/s 520 MB/s 5 anni
Compra su Amazon

Crucial BX500 2 TB

Crucial BX500
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 540 MB/s 500 MB/s 3 anni
Compra su Amazon

Samsung 860 EVO 4 TB

Samsung 860 EVO
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
SATA 550 MB/s 520 MB/s 5 anni
Compra su Amazon

Miglior SSD M.2 NVMe

Gli SSD M.2 sono un formato di unità a stato solido potenzialmente molto più veloce rispetto ai popolari SSD SATA da 2.5 pollici. Potenzialmente poiché queste unità M.2 possono essere sia NVMe, avvalendosi delle più recenti e ottimizzate tecnologie SSD, che SATA, offrendo le medesime caratteristiche degli SSD 2.5″ con il solo vantaggio di occupare meno spazio. Insomma, gli SSD M.2 SATA hanno generalmente poco senso, ma potresti trovare slot M.2 compatibili esclusivamente con unità SATA — controlla sempre il manuale del tuo dispositivo!

Vista la scarsa popolarità degli SSD M.2 SATA, il termine SSD M.2 viene tendenzialmente usato come sinonimo di SSD NVMe.

Grazie alle loro dimensioni ridotte, gli slot M.2 sono posizionati direttamente sulla scheda madre occupando decisamente meno spazio rispetto ad un classico SATA. Per questo motivo sono perfetti per portatili di piccole dimensioni, come ultrabook, o per configurazioni PC Mini-ITX.

In conclusione, se possiedi un dispositivo compatibile, ti consiglio assolutamente un SSD M.2 NVMe. Ecco una lista dei migliori SSD sul mercato.

Western Digital Blue SN550 250 GB

Western Digital Blue SN550
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
NVMe 2400 MB/s 950 MB/s 5 anni
Non disponibile

Sabrent Rocket 512 GB

Sabrent Rocket
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
NVMe 3400 MB/s 2000 MB/s 5 anni con registrazione
Compra su Amazon

Western Digital Blue SN550 1 TB

Western Digital Blue SN550
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
NVMe 2400 MB/s 1950 MB/s 5 anni
Compra su Amazon

Corsair Force MP510 1920 GB

Corsair Force MP510
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
NVMe 3480 MB/s 2700 MB/s 5 anni
Compra su Amazon

Sabrent Rocket 4 TB

Sabrent Rocket
Interfaccia Lettura Sequenziale Scrittura Sequenziale Garanzia
NVMe 3450 MB/s 3000 MB/s 5 anni con registrazione
Compra su Amazon

Come posso aiutarti?

Omni Atlas è stato creato secondo un principio di continua evoluzione. La tecnologia progredisce, i prezzi oscillano e anche le domande stesse cambiano. Vorrei che la guida al miglior SSD rispecchiasse questi cambiamenti.

Hai idee o suggerimenti su come migliorare questo articolo? Oppure non sei ancora sicuro su quale SSD comprare? Scrivimi un messaggio diretto su Telegram o unisciti al canale Discord di Omni Atlas!